COSTRUIRE LIBRI CON I BAMBINI Libri d'artista


SPERIMENTARE L'IMPORTANZA DELLA MANUALITÀ E DELLA NARRAZIONE

Pensare alla forma del libro prendendo spunto da un racconto, significa considerare alcuni elementi che possono essere principalmente:


DOVE È AMBIENTATA LA STORIA

I PERSONAGGI

I COLORI DELLA STORIA E LE EMOZIONI CHE EVOCANO

SE NELLA STORIA ACCADONO CAMBIAMENTI INASPETTATI, LA FORMA DEL LIBRO PUÒ ESSERE COSTRUITA CREANDO UN CAMBIAMENTO DI APERTURA DELLE PAGINE; L'ELEMENTO SORPRESA PIACE MOLTO AI BAMBINI


La forma libro più agile, maneggevole (quando non eccessivamente lunga) e molto versatile perché si presta a infinite soluzioni, è quella a leporello detta anche a fisarmonica o a concertina.

Di seguito alcuni libri costruiti per le nostre attività

Storie sul filo

Il topino sbadatello

LIBRO D'ARTISTA

I libri d'artista comprendono una vasta produzione. Una definizione unica del libro d'artista

non esiste per il motivo che esso stesso ha contenuti e contenitori (copertine) che spaziano dall'esplorazione dei materiali alle modalità di costruzione con composizioni di immagini e

di scrittura diversi dai canoni tradizionali. Spesso il testo non è presente.

Un libro d'artista può essere concepito bidimensionale o tridimensionale fino a diventare libro-scultura.


Perché far costruire "libri d'artista" fin dalla scuola dell'infanzia quando tutto quello che bambini e bambine esprimono in maniera istintuale o guidata con i materiali artistici è sempre considerato artistico?

È una domanda che ho cominciato a pormi da quando molti anni fa elaborai i primi progetti sul libro insieme agli amici e collaboratori dell'associazione Scecufé L'Arte di Sbocciare.

Perché proprio l'oggetto libro? Quali significati può aggiungere la costruzione di un libro messo a confronto ad altre attività che già includono esperienze manipolative, cognitive, ecc.?

Quando ero piccola ogni libro era una scoperta e un gioco, e quando potevo interagire sul libro, la gioia era all'apice perché potevo intervenire nella storia e partecipare insieme ai personaggi.

Dall'esperienza ludica all'approccio formativo e lavorativo è trascorso un lungo percorso, fino alla concezione del libro come mezzo divulgatore di significati, come oggetto nel quale poter esprimere molteplici competenze per trasformarlo in un contenitore poliedrico di narrazioni multisensoriali in forma di libri interattivi, tattili, libri-gioco ecc.

Cercare e costruire la forma delle storie in contenitori-libro non tradizionali, implica diversi aspetti che sollecitano il pensiero logico e creativo.

Trasformare la storia vissuta dell'esperienza visiva delle immagini e della lettura del testo per spostarla alla reinterpretazione suggerisce la possibilità di concretizzarne i luoghi e i protagonisti, collocarli in uno spazio "fisico" e vestirli di nuove trame di colori e di materiali; non per ultimo la sequenzialità aiuta a comprendere i meccanismi della narrazione, i nessi causali aiutano alla formazione del pensiero narrativo.

I materiali

Per il primo libro d’artista da proporre ai bambini più piccoli, è preferibile scegliere pochi materiali diversi da integrare, personalmente ne scelgo non più di due (in rari casi tre), per dare la possibilità di sperimentare quali possibilità i differenti materiali offrono. Questo per evitare ai bambini un sovraccarico di stimoli che possono generare confusione sensoriale.

Silvana Verduci


Per il workshop sono stati utilizzati testi di Gianni Rodari, Bernard Friot e altri autori che ci hanno dato lo spunto dell'idea su cui lavorare.


E si gioca a colorare...

... a cercare il testo e a ritagliare le figure

Elena C.

Rodari Pesci! Pesci! Un pescatore, una balena che si trasforma in un animale marino fantastico e...

Eleonora B.

Quando le lettere diventano immagini che narrano.

Una O una T e una V sottosopra, sovrapposte diventano il cuoco Dionigi di Rodari.

È ovvio, una Y una V all'incontrario e una A sono la Torre Eiffel!

Un libro dal sapore futurista!

Simona S.

Trame di colore che diventano paesaggio, e personaggi su finestre e aperture pop up

Francesca R.

Da un unico foglio un libro con apertura a rombo da Orco di B.Friot

Eleonora G.

Un libro con la rilegatura fatta con i fermacampioni per far ruotare le pagine

Alessandra A.

Da Il paese all'incontrario di Lidia Ravera

Francesca C.

In ogni cassetto una storia da trovare

Se vuoi imparare a costruire libri per le attività ludico-didattiche con e per i bambini, puoi partecipare ad uno dei nostri workshop tematici.


Presso il nostro Spazio Atelier per Adulti a Bologna puoi prenotare lezioni individuali, in coppia con un collega o un amico oppure per piccoli gruppi. Puoi scegliere giorno e orario preferiti anche nei fine settimana.

Se vuoi sapere le date da noi proposte, anche fuori Bologna visita la nostra pagina Facebook e clicca alla voce Eventi, oppure iscriviti alla nostra mailing list per ricevere gli aggiornamenti.

Se invece vuoi sapere quali sono tutti i corsi disponibili clicca su Workshop adulti

Se hai bisogno di informazioni scrivi a: info@bottegadelracconto.it

Ti aspettiamo!

1 visualizzazione

© 2020 by Bottega del Racconto - Arti e Libri 

Proudly created with Wix.com

  • Instagram Icona sociale
  • w-facebook
Iscriviti alla newsletter
Se vuoi essere aggiornato
sulle nostre attività,
iscriviti alla newsletter 
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now